domenica 5 febbraio 2017

Chromecast!

Urca!

Sono riuscita a configurare Chromecast e a trasmettere sullo schermo TV il contenuto di alcuni dispositivi.
Lungi da me spiegare come si fa... è meglio che ciascuno cerchi sul web le indicazioni di chi ne sa veramente.

E allora?
Scrivo perché mi interessa dare testimonianza di alcune cose.
Non avendo l'adsl, mi sono ingegnata con 2 cellulari.
E' possibile farcela!

  1. Ho usato il mio Samsung Galaxy S3 come "hotspot", per creare la rete wi-fi. L'ho attaccato alla corrente e l'ho lasciato lì quieto. Questo smartphone porta Android 4.3 Jelly Bean. Ho scelto lui come hotspot perchè non può trasmettere lo schermo alla TV che sembra possibile (così dicono) soltanto a partire da Android 4.4 KitKat.
  2. Ho usato il mio Huawei Y6+ come dispositivo che dialogherà con Chromecast. L'ho "appoggiato" all'hotspot dell'S3. Questo smartphone ha Android 5.1 Lollipop.
  3. Ho anche connesso il mio smartpad Mediacom S2 3G che monta Android 4.4 KitKat.

Che gioia!
Ci ho messo parecchio tempo ma ha funzionato.

Ora, alcune considerazioni:

  • Alcuni siti dicono che Chromecast necessita SEMPRE della connessione dati (oltre che il wi-fi), anche per la trasmissione di contenuti locali. E invece NO. Dopo aver aggiornato, configurato, connesso e navigato, ho spento la connessione dati lasciando la wi-fi e ho trasmesso contenuti locali alla TV.
  • Alla trasmissione dello schermo col Huawei e col Mediacom sono stata avvisata che questi dispositivi non sono adatti alla trasmissione.
  • Devo dire che il Mediacom è veramente scarso come risoluzione e i caratteri sono sgranati (ma leggibili).
  • Invece il Huawei mi ha piacevolmente sorpreso: dopo una frazione di secondo, da sgranato è diventato perfetto.
  • Non sono riuscita a collegare a Chromecast il vecchio notebook Acer Aspire 5633 perché gli ho caricato Mint Linux come sistema operativo. E' un po' complesso...
  • E proverò a collegare anche il piccolo Acer One che ha Windows 10.

Che bello!

E ora il mio consiglio per chi legge questo blog e vuole provare:
E' importante essere precisi con il nome dei dispositivi e con il MAC e la password, basta un piccolo errore per non ottenere il risultato e, soprattutto, farci scoraggiare. Bisogna insistere e controllare tutto.

Ciao!

lunedì 18 gennaio 2016

Impaginare in A5 con OpenOffice

Questo lo devo scrivere subito... prima che me lo dimentico!
Ho consumato mezza risma di carta ma alla fine ce l'ho fatta!

Dunque...
ho OpenOffice (esattamete LibreOffice vers. 4.4.3.2),
ho una stampante HP Deskjet senza il fronte-retro,
e ho un file in A4 di 6 pagine che voglio ridurre in A5 e impaginare .

Apro il mio file con LibreOffice (l'editor di testo di OpenOffice) e faccio
File > Stampa > Proprietà
cambio l'orientamento del foglio da Verticale (Portrait) a Orizzontale (Landscape)
e premo Ok

screenshot proprietà della stampantePremendo Ok, si chiude la finestra che qui sopra, nella prima immagine, compare a sinistra.

Rimane la finestra di destra; in questa seleziono:
Stampa in ordine inverso.


Inoltre mi sposto alla Tab Layout di pagina (è la terza in questa schermata delle Proprietà < Stampante,  (seconda immagine) e seleziono il pulsante

Depliant.

Subito sotto, su Lati della pagina, dal menu a tendina scelgo

Fronte / pagine destre

Premo Ok.

Finalmente la stampante "sputa" 2 fogli e io, così come li prelevo dal cassetto di uscita, diligentemente li rovescio in senso verticale e li re-inserisco sul porta carta della stampante.

Rifaccio tutta la procedura fino a Layout di pagina dove mi assicuro che sia ancora inserito Depliant e cambio i Lati della pagina in

Retro / pagine sinistre

Fatto!

CONSIDERAZIONI
- Penso che per pagine multiple di 4 non ci siano problemi. Anche con 6 non ho avuto problemi e le ultime 2 mini facciate sono giustamente rimaste bianche.

- Ma per 51 pagine o 93, funzionerebbe così bene? O bisogna fare dei conti?
- E se la stampante si inceppa alla 141esima pagina destra???
Non ci voglio proprio pensare!!!

 - E perchè ho impostato Stampa in ordine inverso?
Semplicemente perchè le ho provate tutte e solo così ho ottenuto il risultato. Dai forum mi è sembrato di capire che dipende dai modelli di stampante...

Spero che questo post possa essere utile anche ad altri che, come me, non hanno basi professionali ma desiderano utilizzare al meglio il proprio hardware.

DUE LINK DA GUARDARE:
http://de.straba.us/2009/06/09/miniguida-alla-creazione-di-booklet-da-un-pdf-su-a4/
http://www.ecommunication.it/come-fare/stampa-di-un-libretto-formato-a5


martedì 1 dicembre 2015

Pipes di Yahoo non funziona più...

... e quando apri il blog e vedi vuoto ci resti male davvero!

Eh sì, lo aveva detto +Ernesto Tirinnanzi  che il servizio Pipes di Yahoo sarebbe terminato, servizio molto amato dagli sviluppatori (non io, eh...) ma che non produce profitti per la Società.
Ecco il post in cui Ernesto ne parla e cita il suo widget "Menu verticale con l'elenco di tutti i post".

Lo avevo fatto e funzionava, e compariva al posto di questo spazio vuoto che vedi in foto (lo toglierò, ovviamente).
Poco male per me perchè la stessa funzione la fa Mappa del blog (sempre un lavoro di Ernesto, qui il post).
La Mappa di questo mio blog è tra le pagine, qui.

Mi dispiace molto più invece la dismissione di Google Drive, esattamente la sua funzione di hosting gratuito con hotlink, (qui il post di Ernesto).
Sarà attivo fino al 31 agosto 2016 e io sono quasi disperata, non tanto per il funzionamento di questo blog quanto per un altro Boanerges Mc. 3,17 dove ho caricato file audio dei nostri concerti.
Cosa farò?
Dovrò comprare un dominio? Bah...

E' un blog "sfortunato", ci ho lavorato tantissimo e sono di nuovo a terra...
Ho cominciato hostando su Adrive per poi scoprire che non forniva l'hotlink. Poi sono passata a Boxtr, è durato poco e ha chiuso.
Ho caricato di nuovo tutto su Fileden e anche questo ha chiuso.
Lo spazio su Amazon non fornisce l'hotlink.
Onedrive di Microsoft non hosta file audio.
E finalmente avevo trovato Google Drive e tutto funzionava. C'è un post in questo blog dove faccio le prove.

Speriamo che nel frattempo i Maghi del blogging escogitino qualcosa o nascano altri servizi.
Se qualcuno è a conoscenza di spazio web free e con hotlink me lo faccia sapere, per gentilezza.
Ma credo che sarà dura...