lunedì 18 gennaio 2016

Impaginare in A5 con OpenOffice

Questo lo devo scrivere subito... prima che me lo dimentico!
Ho consumato mezza risma di carta ma alla fine ce l'ho fatta!

Dunque...
ho OpenOffice (esattamete LibreOffice vers. 4.4.3.2),
ho una stampante HP Deskjet senza il fronte-retro,
e ho un file in A4 di 6 pagine che voglio ridurre in A5 e impaginare .

Apro il mio file con LibreOffice (l'editor di testo di OpenOffice) e faccio
File > Stampa > Proprietà
cambio l'orientamento del foglio da Verticale (Portrait) a Orizzontale (Landscape)
e premo Ok

screenshot proprietà della stampantePremendo Ok, si chiude la finestra che qui sopra, nella prima immagine, compare a sinistra.

Rimane la finestra di destra; in questa seleziono:
Stampa in ordine inverso.


Inoltre mi sposto alla Tab Layout di pagina (è la terza in questa schermata delle Proprietà < Stampante,  (seconda immagine) e seleziono il pulsante

Depliant.

Subito sotto, su Lati della pagina, dal menu a tendina scelgo

Fronte / pagine destre

Premo Ok.

Finalmente la stampante "sputa" 2 fogli e io, così come li prelevo dal cassetto di uscita, diligentemente li rovescio in senso verticale e li re-inserisco sul porta carta della stampante.

Rifaccio tutta la procedura fino a Layout di pagina dove mi assicuro che sia ancora inserito Depliant e cambio i Lati della pagina in

Retro / pagine sinistre

Fatto!

CONSIDERAZIONI
- Penso che per pagine multiple di 4 non ci siano problemi. Anche con 6 non ho avuto problemi e le ultime 2 mini facciate sono giustamente rimaste bianche.

- Ma per 51 pagine o 93, funzionerebbe così bene? O bisogna fare dei conti?
- E se la stampante si inceppa alla 141esima pagina destra???
Non ci voglio proprio pensare!!!

 - E perchè ho impostato Stampa in ordine inverso?
Semplicemente perchè le ho provate tutte e solo così ho ottenuto il risultato. Dai forum mi è sembrato di capire che dipende dai modelli di stampante...

Spero che questo post possa essere utile anche ad altri che, come me, non hanno basi professionali ma desiderano utilizzare al meglio il proprio hardware.

DUE LINK DA GUARDARE:
http://de.straba.us/2009/06/09/miniguida-alla-creazione-di-booklet-da-un-pdf-su-a4/
http://www.ecommunication.it/come-fare/stampa-di-un-libretto-formato-a5


martedì 1 dicembre 2015

Pipes di Yahoo non funziona più...

... e quando apri il blog e vedi vuoto ci resti male davvero!

Eh sì, lo aveva detto +Ernesto Tirinnanzi  che il servizio Pipes di Yahoo sarebbe terminato, servizio molto amato dagli sviluppatori (non io, eh...) ma che non produce profitti per la Società.
Ecco il post in cui Ernesto ne parla e cita il suo widget "Menu verticale con l'elenco di tutti i post".

Lo avevo fatto e funzionava, e compariva al posto di questo spazio vuoto che vedi in foto (lo toglierò, ovviamente).
Poco male per me perchè la stessa funzione la fa Mappa del blog (sempre un lavoro di Ernesto, qui il post).
La Mappa di questo mio blog è tra le pagine, qui.

Mi dispiace molto più invece la dismissione di Google Drive, esattamente la sua funzione di hosting gratuito con hotlink, (qui il post di Ernesto).
Sarà attivo fino al 31 agosto 2016 e io sono quasi disperata, non tanto per il funzionamento di questo blog quanto per un altro Boanerges Mc. 3,17 dove ho caricato file audio dei nostri concerti.
Cosa farò?
Dovrò comprare un dominio? Bah...

E' un blog "sfortunato", ci ho lavorato tantissimo e sono di nuovo a terra...
Ho cominciato hostando su Adrive per poi scoprire che non forniva l'hotlink. Poi sono passata a Boxtr, è durato poco e ha chiuso.
Ho caricato di nuovo tutto su Fileden e anche questo ha chiuso.
Lo spazio su Amazon non fornisce l'hotlink.
Onedrive di Microsoft non hosta file audio.
E finalmente avevo trovato Google Drive e tutto funzionava. C'è un post in questo blog dove faccio le prove.

Speriamo che nel frattempo i Maghi del blogging escogitino qualcosa o nascano altri servizi.
Se qualcuno è a conoscenza di spazio web free e con hotlink me lo faccia sapere, per gentilezza.
Ma credo che sarà dura...

giovedì 28 maggio 2015

Cookie Law: ce l'ho fatta!

11 giugno 2015
Urca! Anche la RAI si è messa in regola! Guarda qui dove ho messo un video della Rai...

28 maggio 2015 - Cookie Law

Ho messo in regola i miei blogs, ma ... quanta fatica!
Per fare tutto mi ci sono volute una cinquantina di ore (nessuno rida, per favore!)

Ho dovuto cercare, trovare, leggere, capire, pensare, provare, realizzare, limare
Comunque ho imparato davvero molto.

Intanto per cominciare, se sei arrivato sin qui, dovresti aver già visto:

  1. il banner di accettazione o rifiuto.
  2. il link alla Informativa Estesa nella quale si parla della Cookie Law, con riferimenti alla normativa ormai vigente, e i cookie di terze parti che i miei blog installeranno al tuo consenso, nonchè istruzioni su come eliminare i cookie non voluti.

Il grosso del lavoro l'ho fatto grazie a Ernesto Tirinnanzi del sito www.ideepercomputeredinternet.com che ringrazio pubblicamente.

Dopo aver studiato i post di Ernesto, che ho messo in RISORSE qui sotto, sono passata alla pratica, incontrando diversi livelli di difficoltà:

  1. inserire il codice per il banner nei miei blog e modificarne i colori (e size font) adatti a me
  2. compilare una Informativa Estesa adatta ai miei contentenuti
  3. capire se ho cookie soltanto tecnici o anche profilanti

1- 
In un  editor di testo mi sono incollata il codice proposto da Ernesto e poi l'ho modificato. Sfido chiunque a ricordarsi i codici dei colori - hex code -  (esclusi il bianco e il nero che sono facili), e quindi mi è stato indispensabile trovare servizi web, eccoli:
http://www.colorhexa.com/
https://www.colorcodehex.com/
ottimi entrambi, almeno per me.

2- 
Oltre alla Informativa di Ernesto, ne ho studiate altre di diversi siti (che già si erano messi in regola), e ho copiato parti riguardanti servizi presenti anche nei miei blog (tipo Adsense, Amazon, Youtube, ...).
Ho "pulito" i blog da servizi di terze parti non indispensabili:
geolocalizzatore (mi è dispiaciuto),
counter,
linkwithin (mi è dispiaciuto...)
aggregatori di blogs
...
e per alcuni ho riscontrato difficoltà a reperire il loro codice all'interno del codice del blog.
Ho eliminato anche Google Analytics (tanto ... non sapevo usarlo ...) dopo aver studiato sul web come fare.
Ho mantenuto altri servizi Google come Youtube, Feedburner, Picasa, Google+,  ecc. poichè ne risponde Google, così come Amazon.

Ho scoperto in questa circostanza dopo anni di uso, che alcuni servizi gratuiti installavano dei cookie profilanti e mandavano direttamente a servizi pubblicitari.

Mi dirai "Certo. Altrimenti come possono dare un servizio gratis senza alcun tipo di ritorno..". Giusto. Ma avrei dovuto saperlo.

Mi dirai "Sicuramente tali informazioni erano scritte nei Termini di accettazione che tu hai sottoscritto".
Giusto. Termini che nessuno legge per quanto piccoli e a volte incomprensibili essi sono scritti.
Inoltre, uno di questi mi ha infastidito parecchio perchè non c'era un link di Unsubscribe da nessuna parte. Queste cose mi fanno amare la Cookie Law...

3- 
La vera illuminante svolta l'ho avuta grazie a: www.iubenda.com/it/
Iubenda è un sito che si occupa proprio di esaminare il sito e compilare la Cookie Policy. E' a pagamento ed intasata dalle molte richieste...
Ma a me ha reso un ottimo insegnamento in questo post:

http://www.iubenda.com/it/help/posts/290
Soprattutto l'opzione alternativa mi ha aperto gli occhi sulla potenza di Chrome:

click destro sulla pagina>ispeziona elemento>Resources>Cookies

nella colonna Domain non deve comparire l'indirizzo del mio blog ma quello di Terzi.

E' così che ho scoperto i servizi da me installati che procuravano cookies ai visitatori. Li ho eliminati tutti!

Dopo questo passaggio sono ritornata a ridefinire la mia Informativa Estesa (punto 2-) e l'ho pubblicata in una apposita pagina (in ogni mio blog).

CONSIDERAZIONI
E' stata dura ma ce l'ho fatta!
So di non essere stata esaustiva e istruttiva.
Non è mio compito. Per questo ci sono siti e blog molto più qualificati, come http://www.ideepercomputeredinternet.com/ di Ernesto.

Ciò che mi prefiggo quando scrivo un post (quindi anche questo) è:

  • se ce l'ho fatta io, ce la puoi fare anche tu
  • con tanta determinazione e studio si può fare molto anche se non si è un esperto del settore.


La soddisfazione è immensa!
28 maggio 2015

RISORSE

http://www.ideepercomputeredinternet.com/2015/06/blogger-mobile-menu.html

http://www.ideepercomputeredinternet.com/2015/05/cookie-law-blogger-wordpress.html

http://www.ideepercomputeredinternet.com/p/politica-dei-cookie.html

http://www.ideepercomputeredinternet.com/2015/05/cookie-law-dark-banner-blogger.html

http://www.ideepercomputeredinternet.com/2014/09/cookie-consenso-privacy-banner-blogger-wordpress.html

http://www.ideepercomputeredinternet.com/2015/05/cookiescript-soluzione-cookie-law.html

http://www.ideepercomputeredinternet.com/2015/05/popup-cookie-law-garante-privacy-blogger-wordpress.html

Ho provato questa estensione... a me non ha giovato. E' una estensione di chrome...
http://www.attacat.co.uk/

http://www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte

www.iubenda.com/it/